La Villa Romana di Piazza Armerina Palazzo Erculio
Stampa
La Villa Romana di Piazza Armerina Palazzo Erculio

A cura di Gino Vinicio Gentili

Volume I Volume II e Volume III

Opera inedita in tre volumi su una delle piu’ prestigiose vestigia romane custodite in sicilia in Piazza Armerina.

Un’immensa residenza palaziale costruita nel IV dopo Cristo da uno dei signori del mondo: Massimiano chiamato Erculio collega di Diocleziano nella gestione dell'impero romano.

Straordinaria testimonianza della vita in epoca romana, nel primo volume si ripercorrono gli ambienti ricchi di segni della meravigliosa architettura dell’epoca in particolare si passa da quartiere in quartiere, dal Peristilio, alla Basilica allo Xystus al triclinio fino alle Terme.

Nel secondo volume l’opera descrive i reperti, le sculture, le epigrafi, le monete e le ceramiche di tante fabbriche e fatture.

Nel Terzo volume troviamo i bellissimi mosaici fugurati famosi in tutto il mondo dove prendono vita i protagonisti dei miti: Ulisse che ubrica il suo Polifemo, Ercole con le sue fatiche, la soggiogazione dei Giganti e le prodezze di Dionisio, i riti per Diana e le rievocazione di Arione, Orfeo, Eros e Pan e i ludi .